Chi decide di vendere casa da privato lo fa per una serie di buone ragioni. La prima sicuramente riguarda il risparmio delle commissioni di agenzia, anche per chi acquista. Sul mercato una casa venduta da privato a privato è più appetibile per gli acquirenti, che si ritrovano a risparmiare cifre considerevoli.

Tutto rosa, allora? In realtà no, perché nella mentalità comune sono diffusi molti pregiudizi, secondo i quali a vendere casa senza agenzia si rischi parecchio. Alcuni sono ragionevoli, altri molto meno. Vediamoli.

Cosa rischi se vendi casa senza agenzia

Qui di seguito abbiamo fatto una lista di quelli che sono più comunemente considerati i rischi di vendere casa da privato:

  1. sbagliare la stima del valore dell'immobile
  2. non avere i documenti a posto / mancata conformità urbanistica e catastale
  3. casa non valorizzata / brutte fotografie
  4. bassa visibilità dell'annuncio / pubblicità errata o insufficiente
  5. errata gestione della trattativa / ci vuole molto tempo per vendere
  6. non sapere cosa fare per preliminare e rogito

Come vedi, si tratta di aspetti tutti facilmente gestibili, su cui è facile avere un controllo anche se decidi di vendere la tua casa da privato. Nel paragrafo seguente ti proporremo qualche soluzione.

Come tutelarsi dai rischi se vendi casa da privato

Le agenzie immobiliari non hanno la bacchetta magica, semplicemente fanno al tuo posto quello che potresti fare da solo. Di seguito trovi i nostri consigli per gestire ogni criticità, punto per punto.

Comprare casa

Corretta valutazione della casa che vendi da privato

Definisci la superficie commerciale del tuo immobile sulla base della visura catastale, tenendo conto degli spazi esterni: Per scoprire come calcolare questi ultimi, consulta la tabella del Borsino immobiliare. Vai su internet e verifica la valutazione di immobili di metratura e caratteristiche simili nella tua zona e fai una media del prezzo richiesto al metro quadrato. Consulta anche il Borsino immobiliare dell'Agenzia delle Entrate

Preparare i documenti per vendere casa senza rischi

In questo articolo su come vendere casa da privato parliamo piuttosto diffusamente di tutti i documenti da preparare quando decidi di vendere casa da privato, fase per fase. Se invece vuoi toglierti il pensiero ed essere sicuro di mettere sul mercato un immobile in perfetta conformità urbanistica e catastale, ti suggeriamo di acquistare un servizio di annuncio immobiliare certificato, per garantire te stesso e il tuo acquirente sulla conformità urbanistica e catastale dell'immobile oggetto di compravendita fra privati.

Come valorizzare la casa per venderla meglio

Le fotografie sono uno strumento di marketing chiave per vendere un immobile, con agenzia immobiliare o senza. Anche qui, se non sai dove sbattere a testa, la soluzione è a portata di mano ed anche economicamente abbordabile: acquista un servizio fotografico immobiliare professionale. Prima dell'arrivo del fotografo, assicurati di preparare la casa perché sia il più fotogenica possibile e tieni lo stesso standard anche durante le visite. Insomma, fai un pò di homestaging!

Dai massima visibilità alla casa che vendi da privato

Fra i cosiddetti rischi di vendere casa da privato, quello che l'annuncio non sia visibile è veramente l'ultimo di cui preoccuparsi. Perché un annuncio immobiliare inserito da Privato su tutti i principali siti nazionali dovrebbe essere meno visibile dello stesso annuncio inserito da un'agenzia immobiliare? In ogni caso, hai anche lo strumento per dare alla tua casa ulteriore visibilità: pubblicare il tuo annuncio su un sito dedicato a chi vuole vendere e comprare casa fra privati.

Come gestire la trattativa per vendere casa senza agenzia e senza rischi

Dopo ogni visita lascia passare qualche giorno e poi fai una chiamata di follow-up, per capire l'interesse del cliente e le eventuali resistenze. Se il problema è il prezzo troppo alto, proponi di parlarne, magari organizzando una seconda visita dell'appartamento. Quando ricevi una proposta da parte di un acquirente, non rifiutarla a prescindere se è più bassa di quello che ti attendevi. Invece, chiedi di presentarti una proposta in forma scritta e firmata, irrevocabile, e comincia a negoziare. Valuta con obiettività le tue ragioni e il valore effettivo dell'immobile, e media fra le tue aspettative e quelle del tuo potenziale acquirente: l'agente immobiliare quando conduce una trattativa fa esattamente questo.

A cosa stare attenti quando si fa il rogito?

Innanzitutto va detto che nel processo di vendere casa senza agenzia i rischi si dissolvono proprio all'atto del rogito.

Notaio

Il rogito è un atto notarile pubblico, garantito dal pubblico ufficiale, il Notaio. Questo è una garanzia sia per chi vende, sia per chi compra. Immaginiamo innanzitutto che tu abbia predisposto tutta la documentazione urbanistica e l'abbia consegnata al Notaio. Prima del rogito il Notaio provvederà a tutta una serie di controlli sull'immobile, facendo delle visure catastali e ipotecarie. In questo modo, tu che vendi casa da privato, al momento del rogito potrai con sicurezza dichiarare che la casa è libera da vincoli o pregiudizi (per esempio un pignoramento) e che non è oggetto di abuso edilizio o di altro tipo. E chi compra casa da privato sarà garantito.

Che a vendere casa da privato si rischi di non essere pagati è una leggenda metropolitana senza senso. Il Notaio verificherà il rispetto delle norme antiriciclaggio e che il prezzo sia pagato con moneta in corso di validità (per capirci, l'euro). Un mezzo di pagamento che soddisfa entrambe le parti sono gli assegni circolari non trasferibili, come anche il bonifico bancario con valuta istantanea. Il giorno dell'atto non sono accettabili assegni bancari o bonifici ordinari revocabili.

Se l'acquirente prende il mutuo, il giorno del rogito si procederà prima alla stipula dell'atto di compravendita e poi all'accensione del mutuo. Anche qui, come venditore, sei garantito dal Notaio che riporterà in atto le modalità di pagamento del prezzo, che avverrà per parziale o totale ricavato del mutuo.

Apposte le firme e ricevuto il saldo prezzo pattuito, puoi consegnare diritto di proprietà e chiavi: hai venduto la tua casa senza agenzia e senza rischi!