Spese accessorie per acquisto casa

In una compra-vendita immobiliare le spese accessorie, nell'ordine di imposte e tasse sono a totale carico di chi compra casa. Le provvigioni dell'agenzia immobiliare invece sono a carico di entrambe le parti.

Vediamo ora nello specifico tutte le voci che intervengono.

Chi ha avuto modo di farsi fare un preventivo dettagliato per l'acquisto di una casa è già a conoscenza di quanto riporteremo di seguito.

È bene però far presente a chi si sta accingendo solo ora ad acquistare un immobile di quali sono realmente gli oneri accessori e quanto incidono, economicamente parlando. È inoltre buona norma calcolare le spese di acquisto prima di formulare una proposta di acquisto.

Per il preventivo preso in esame ipotizzeremo:
  • acquisto prima casa
  • intervento di un agente immobiliare
  • prezzo immobile di € 200.000
  • valore catastale di € 60.000
  • mutuo erogato di € 140.000
  • notaio del collegio di Milano
  • mutuo con banca dotata di sportelli su strada
  • atto soggetto ad imposta di registro in quanto il venditore è una persona fisica

Dal preventivo rimarrà escluso il solo calcolo delle spese di registrazione del preliminare il cui costo è strettamente legato a variabili qui non ipotizzabili.

Spese Compravendita
Imposta di registro 2% su valore catastale 1.200 €
Imposta ipotecaria 50 €
Imposta catastale 50 €
Onorario notarile (Iva compresa) 1.586 €
Spese accessorie (cassa nazionale notariato, tassa archivio, visure, certificati, bolli, nota di trascrizione, voltura) 500 €
Spese Mutuo
Imposta sostitutiva 0,25% su importo mutuo 350 €
Oneri bancari 0,35% su importo mutuo 490 €
Perizia 250 €
Onorario notarile (Iva compresa) 1.830 €
Spese accessorie 180 €
Assicurazione (scoppio incendio obbligatoria - premio annuale) 150 €
Totale 6.636 €
Agenzia
Provvigione 3% + Iva 22% 7.320 €
Totale Generale 13.956 €

Come si evince, in questo caso le spese accessorie per l'acquisto casa incidono per un importo pari a circa il 7% del prezzo di acquisto.

Da notare che la sola voce riguardante la provvigione pagata da chi compra casa incide per ca. il 50% su totale delle spese accessorie.

In realtà dobbiamo calcolare anche la provvigione che il venditore dovrà, a sua volta, pagare all'agente immobiliare; quindi va considerato un altro 3% + Iva (7.320 €) che andrà ad incidere sul portafoglio dell'acquirente.

Le spese accessorie salgono così a € 21.276, di cui il 69% sono provvigioni per l'agenzia immobiliare.